SUAP Descrizione

Settori

Carta di esercizio e Attestazione per ambulanti

Carta d'esercizio per operatori ambulanti

La Carta di Esercizio è un documento identificativo dell'operatore ambulante nel quale sono indicate, oltre ai dati dell'impresa, tutti i dati relativi ai titoli autorizzativi (posteggi fissi, itineranti e presso sagre/fiere) in possesso dell'operatore stesso.

Ogni singola attività (impresa/società/singolo) deve avere una carta di esercizio che elenca tutte le autorizzazioni possedute e le fiere (che si svolgono in Lombardia) per le quali l'operatore ha ottenuto la concessione decennale del posteggio. La carta di esercizio è compilata dall'operatore ambulante o dalle associazioni di categoria maggiormente rappresentative a livello regionale: i titoli autorizzativi dovranno essere vidimati dal Comune dove svolge l'attività. Il servizio è svolto dallo Sportello SUAP per i Comuni che hanno delegato Comunità montana quale ente gestore del servizio.

In caso di attività intestata a più soci:
- serve solo una carta di esercizio;
- deve essere allegata la fotografia del legale rappresentante;
- deve essere prodotto il foglio aggiuntivo munito di fotografia per ogni singolo socio, dipendente, coadiuvante, ecc. (art.4 - Allegato A alla DGR del 25.11.2009 n. 8/10615).

Dovranno essere predisposte, da uno dei Comuni sede di posteggio o dall'Associazione di categoria che ha compilato il documento, tante copie conformi quanto sono i soci prestatori d'opera. Inoltre ogni socio dovrà possedere una copia del documento (con i dati del legale rappresentante) e un foglio aggiuntivo con i suoi dati anagrafici e la sua fotografia. La stessa indicazione vale anche nel caso in cui l'attività sia esercitata da un lavoratore dipendente. La carta ha validità permanente: l'operatore ha l'obbligo di provvedere alla variazione della carta ogni qualvolta intervengono variazioni.

Attestazione
L'attestazione è un documento di cui si deve dotare il commerciante su aree pubbliche e ha l'obiettivo di verificare la regolarità amministrativa, previdenziale, fiscale ed assistenziale: iscrizione al registro delle imprese presso la CCIAA, possesso della partita IVA, iscrizione all'INPS e all'INAIL (qualora dovuta), presentazione del modello unico. L'attestazione non prevede la formula dell'autodichiarazione; deve essere compilata e firmata dal legale rappresentante dell'Associazione di categoria o dal funzionario del Comune.
L'attestazione deve essere ottenuta entro il 31 ottobre di ogni anno. Dopo la compilazione, nella fase di scelta dell'Amministrazione competente occorre selezionare l'opzione "Ente" e non "Comune". In allegato è disponibile il manuale, si precisa che a pag. 34 - figura 43 - è rappresentata tale procedura.

Informatizzazione della carta d'esercizio
Con Delibera della Giunta Regionale Lombardia N. 2613 del 28/05/2012 è stata disposta l'informatizzazione delle procedure per il rilascio della Carta di Esercizio e dell'attestazione previste dalla LR 15/2000. L'informatizzazione non coinvolge soltanto le nuove carte di esercizio ma anche quelle cartacee già rilasciate.

Compilazione della carta d'esercizio
La compilazione della Carta di Esercizio e dell'Attestazione dovrà essere effettuata esclusivamente attraverso la piattaforma regionale MUTA (www.muta.servizirl.it). Comunità Montana, previa verifica della congruità dei dati, provvederà alla vidimazione on-line del titolo abilitativo posseduto dall'ambulante, attraverso l'apposita funzione messa a disposizione da MUTA per gli Enti pubblici. Tale attività è assolta per i Comuni che hanno delegato Comunità Montana alla funzione di Ufficio Unico.

Non appena la vidimazione telematica sarà avvenuta, il sistema MUTA invierà apposita notifica presso la casella PEC utilizzata dall'ambulante, o dal soggetto da quest'ultimo incaricato, che potrà quindi procedere alla stampa della Carta di Esercizio, integrata con gli estremi della vidimazione apposti dal Comune.

Nel caso in cui non si posseggano questi strumenti è possibile delegare, attraverso una procura speciale le operazioni di compilazione e sottoscrizione della Carta di Esercizio:
- un intermediario (ad. Es. commercialista) ;
- un'Associazione di categoria (intermediario esclusivo).

Gli strumenti necessari per l'utilizzo dell'applicativo sono: la Posta Elettronica Certificata (PEC) e la Firma Digitale (c.d. firma "forte").

Informazioni o richieste di assistenza
Per informazioni o richieste di assistenza contattare la casella di posta elettronica messa a disposizione da Lombardia Informatica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Compilazione dell'attestazione
La compilazione dell'Attestazione (da allegare alla Carta di Esercizio) dovrà essere effettuata informaticamente ogni anno, esclusivamente dalle Associazioni di Categoria o da uno dei Comuni sede di posteggio.

La Circolare della Regione Lombardia del 21.05.2009 in materia di carta di esercizio e attestazione requisiti invita le associazioni di categoria ad effettuare tali adempimenti a titolo gratuito anche per gli operatori non iscritti. Con Deliberazione di Giunta regionale n. 4144 del 10.10.2012 è stato approvato lo spostamento del termine annuale per il rilascio dell'attestazione di cui all'articolo 21, comma 9 della l.r. 6/2010. A seguito della modifica apportata, gli operatori su aree pubbliche dovranno ottenere l'attestazione annuale entro il 31 dicembre di ogni anno.

Vidimazione dei titoli presenti nella carta d'esercizio
Le vidimazioni dei singoli titoli presenti nelle Carte di Esercizio dovranno essere gestite informaticamente:
- direttamente dalle Associazioni di Categoria (intermediario esclusivo) nel caso in cui l'operatore su aree pubbliche si sia rivolto alle Associazioni per la compilazione della propria Carta di Esercizio;
- dai singoli Comuni in cui l'operatore svolge l'attività su posteggio nel caso in cui l'operatore su aree pubbliche abbia compilato direttamente (o delegato un intermediario) la propria Carta di Esercizio. Di conseguenza l'operatore non dovrà più recarsi direttamente dai singoli Comuni per le operazioni di vidimazione.

Lo sportello SUAP associato, a ricevimento della carta di esercizio, previo interpello del Comune per la verifica dell'autorizzazione, provvederà alla vidimazione/attestazione se non eseguita direttamente dalle Associazioni di Categoria.
Resta inteso che ogni operatore del Comune potrà sempre accedere attraverso la propria profilazione all'applicativo per le verifiche di competenza.

LINK UTILI:
http://www.muta.servizirl.it – Piattaforma MUTA
http://www.osscom.regione.lombardia.it - Osservatorio generale del commercio
http://www.commercio.regione.lombardia.it - Direzione Generale Commercio Turismo e Servizi

MANUALI:
Sono disponibili qui per il download i manuali per la compilazione on-line delle Carte di Esercizio per il commercio ambulante, redatti da Lombardia Informatica.

 

>> Torna alla pagina principale SUAP

 

Allegati:
Scarica questo file (manuale_intermediario.pdf)Manuale[Manuale "Muta" per Carta d'esercizio e Attestazione ]

siti tematici

Con i vari progetti della Comunità Montana Valli del Verbano sono stati realizzati dei siti web specifici per l'argomento trattato.
Image

Progetto Roadkill
La sicurezza sulla strada è un diritto di tutti

corridoi.jpg

Biodiversità
I corridoi ecologici della Comunità Montana Valli del Verbano

monti_sorgenti_acque.JPG

Monti sorgenti dall’acque
Percorsi nel territorio della Comunità Montana Valli del Verbano

dove_lo_butto.JPG

Dove lo butto
Fare la raccolta differenziata non è mai stato così facile!

circuito_culturale.JPG

Circuito Culturale
Una rete tra le risorse culturali

Castagneti.JPG

I castagneti dell'insubria
Le opportunità non hanno confini

strada-dei-sapori.JPG

Strada dei sapori
Percorso enogastronomico

sportello_micologico.JPG

Sportello Micologico
In collaborazione con i tecnici dell'ASL di Varese

welfare.JPG

Networking & Welfare
Progetto per la conciliazione di tempi lavoro e famiglia

Comunità Montana Valli del Verbano

Ente Locale con autonomia statutaria nell'ambito dei principi fissati dalla Costituzione,
dalle leggi nazionali e regionali.

Comunità Montana Valli del Verbano

  Sede operativa: Via Asmara 56, 21016 Luino (VA)

  Sede legale: via Collodi 4, 21016 Luino (VA)

  +39 0332 505001 - fax 0332 505050

   protocollo@vallidelverbano.va.it

C.F. 93017450128  P.I.03114910122
Per versamenti non istituzionali
IBAN: IT74Z0569650400000021000X51

© 2017 Comunità Montana Valli del Verbano. All Rights Reserved. Designed by TEICO

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione.